Amo questo tipo di gnocchi, ma ammetto che non li avevo mai fatti prima. In realtà sono semplicissimi e quindi da rifare assolutamente. In questo caso li ho conditi in maniera un po’ pesante e burrosa ma con una salsa leggera di pomodoro secondo me vengono perfetti.
L’idea originale (la ricetta che avevo già in casa) prevedeva gli gnocchi bianchi, senza gli spinaci. Ho provato perciò a fare un po’ di gnocchi bianchi ma il gusto non mi è piaciuto tantissimo. Forse non erano abbastanza conditi e forse con la farina bianca 00 il gusto sarebbe stato migliore. Se volete comunque provate, è bello vedere il piatto con due colori diversi di gnocchi.

Ingredienti

gnocchi-ricotta-spinaci250 gr ricotta
400 gr spinaci
125 gr farina (io ho usato l’integrale)
2 uova
Sale, pepe

Per il condimento
1 porro
5 fette tagliate un po’ più spesse di speck
10 pomodori pachini
Olio, sale

Tempo di preparazione 30 minuti (più tempo di riposo in frigo)

Procedimento

1. Cucinare gli spinaci, io ho usato quelli congelati e li ho messi in padella con sale, pepe e olio e li ho cucinati finché non hanno perso tutta l’acqua.
2. Amalgamare la ricotta, la farina e le uova. Aggiungere gli spinaci freddi e tagliati fini. Aggiungere sale e pepe finché basta.
3. Lasciare riposare la pasta in frigo per mezz’ora.
4. Mettere a bollire l’acqua salata e cucinare gli gnocchi un po’ alla volta usando dei cucchiaini. Gli gnocchi sono pronti in 3-4 minuti, normalmente quando vengono a galla sono pronti. Scolarli e lasciarli in una terrina, finché non siamo pronti per la cena.
5. Preparare il condimento, scaldando in una padella l’olio e soffriggere il porro tagliato a rondelle sottili, aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti e aggiungere lo speck tagliato a striscioline. Lasciar cucinare un paio di minuti (finché il porro non si è ammorbidito) e aggiungere acqua di cottura e poi mettere in padella gli gnocchi e saltare tutto assieme.
6. Impiattare e condire con parmigiano secondo i gusti.