Archive for dicembre, 2012


OK, questa ricetta la conoscerete tutti visto che è nella pubblicità del philadelphia. Non è originale ma è una buona soluzione quando avete fretta. Quindi, Buon appetito!

pasta zucchine-salmoneIngredienti

350 gr pasta
2 zucchine
Philadelphia al salmone
Olio, sale, pepe bianco

Tempo di preparazione 20 minuti

Procedimento

1. Lavare e tagliare le zucchine a striscioline e metterle in una padella con un po’ d’olio, sale e peper. Lasciar cucinare per 20 minuti.
2. Mettere a scaldare l’acqua per cucinare la pasta.
3. Quando le zucchine sono cotte aggiungere il philadelphia che si deve sciogliere e aggiungere un mestolo di acqua di cottura in modo che rimanga cremoso.
4. Scolare la pasta e condire in padella lasciando che si cucini per 2 minuti.
5. Servire con una spolverata di pepe bianco

Annunci

Ecco un’altra versione dell’hamburger che sono venuti extra buoni e anche extra grassi a dire il vero, quindi ecco un’idea per quando volete esagerare con le calorie

hamburger-polentaIngredienti

Hamburger di manzo
Panini per hamburger
Pomodoro
Bacon
Radicchio rosso
Cipolla
Formaggio
Mayonese e Ketchup
Sale, peperoncino, olio

Polenta pronta

Tempo di preparazione 20-30 minuti

Procedimento

1. Tagliare la polenta a fettine sottili, salarle e aggiungere il peperoncino.
2. In una padella scaldare l’olio e friggere la polenta come contorno al posto delle patatine fritte.
3. In una padella mettere gli hamburger. Dopo 10 minuti aggiungere il bacon e lasciar soffriggere.
4. Nella stessa padella passare ai ferri il radicchio rosso e la cipolla tagliata sottile. Tgliere dal fuoco dopo pochi minuti.
5. Scaldare il pane tagliato a metà.
6. Tagliare il pomodoro a fettine sottili.
7. Tagliare il formaggio a fettine sottili e appoggiarlo sopra la carne perchè si scaldi per gli ultimi 5 minuti.
8. Quando il pane è caldo e gli hamburger ben cotti preparare i panini con: insalata, cipolla e bacon, mettere sopra l’hamburger con il formaggio, aggiungere i pomodori e condire a piacimento con maionese e ketchup.
9. Gustare ben caldo con la polenta fritta che nel frattempo avrete tolto dal fuoco una volta diventata croccante.

Le verze con patate sono un contorno che adoro e accompagnate con il pollo sono venute molto buone. Il pollo è stato rinominato da mio marito, che l’ha cucinato, FFOP Frango Frito con Oregano e Pimenta: 10 e lode.

Verza e polloIngredienti

1 verza
3 patate
100 gr pancetta affumicata a cubetti
1 petto di pollo
1 cipolla
Sale, Peperoncino, Origano, Aglio, Olio, Succo di limone

Tempo di preparazione 45 minuti

Procedimento

1. Mettere a bollire l’acqua e mettere a bollire le patate. Pulire la verza e aggiungerla alle patate e lasciar cucinare quasi completamente. Scolare la verdura.
2. In una pentola scaldare la pancetta e aggiungere un po’ di sale, olio, aglio e peperoncino. Aggiungere prima le patate tagliate a cubetti e quando si sono rosolate aggiungere la verza. Dopo qualche minuto aggiungere un mestolo di acqua di cottura e coprire, mescolando di tanto in tanto. Le patate devono cucinarsi e ‘sciogliersi’ in modo che la verza diventi cremosa.
3. Nel frattempo (mentre le verdure stanno bollendo) tagliare il pollo a pezzettoni e passatelo nel succo di limone aggiungendo sale, origano, peperoncino e aglio in polvere.
4. In una padella scaldare l’olio e buttare il pollo a cucinare. Dopo una decina di minuti aggiungere la cipolla e lasciar cucinare per una mezz’oretta finché non è ben rosolato.

Ecco immediatamente una variazione dei Chocolate Chip Cookies, io l’ho fatta direttamente con metà della pasta. Avevo dell’aroma di arancia e ho pensato che con la cannella sarebbe stata una variazione favolosa e infatti, erano forse anche meglio dell’originale. Se amate le cose speziate, questi sono fatti per voi… io già non vedo l’ora di rifarli. In questo caso, non essendoci la cioccolata, si può aggiungere un cucchiaio di zucchero.

Cinnamon cookiesIngredienti 
250 gr farina 00 (10 cucchiai)
1 cucchiaino di lievito
1 bustina di Vaniglia
1 fialetta di aroma d’arancia
125 gr burro
125 gr zucchero di canna (5 cucchiai)
100 gr zucchero (4 cucchiai)
1 uovo

Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 12 minuti in forno a 190°

Procedimento

1. Sbattere l’uomo in una terrina e aggiungere un pizzico di sale.
2. Sciogliere il burro in un pentolino e aggiungerlo all’uovo e mescolare.
3. Aggiungere lo zucchero di canna e lo zucchero bianco e mescolare.
4. Aggiungere lentamente la farina e continuare a mescolare.
5. Aggiungere la vaniglia, l’aroma di arancia ed il lievito e mescolare, se necessario con le mani.
6. Sullo stampo del forno mettere la carta da forno e versare a cucchiaiate la pasta dei biscotti, lasciando abbastanza spazio tra loro perché si appiattiscono.
7. Mettere in forno caldo per 10-12 minuti. Toglierli dal forno e metterli in un piatto facendo attenzione perché si spezzano.
8. Spolverare con  la cannella quando sono ancora caldi.

Fin da quando ho vissuto negli Stati Uniti ho il ricordo dei loro buonissimi Chocolate Chip Cookies che non ho mai ritrovato qui in Italia perchè sono duri. Quelli lì invece rimangono con il cuore morbido. Avevo trovato una ricetta un secolo fa, ma ovviamente era andata persa quindi ho riprovato a cercarla. Questa qui è ottima. Non avevo il bicarbonato quindi dovrò riprovarli con il bicarbonato per vedere se vengono ancora meglio comunque per il momento la ricetta ha guadagnato almeno 4 stelle. Essendo la versione che avevo fatto troppo dolce, ecco la ricetta già con la riduzione dello zucchero.
NB: Toglierli dal forno anche se non sembrano cotti perché se si lasciano troppo diventano duri e perdono quella morbidezza di cui parlavo

Chocolate Chip CookiesIngredienti 
250 gr farina 00 (10 cucchiai)
200 gr smarties al cioccolato
1 cucchiaino di lievito (1/2 cucchiaio di bicarbonato)
1 bustina di Vaniglia
125 gr burro
100 gr zucchero di canna (4 cucchiai)
100gr zucchero (4 cucchiai)
1 uovo

Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 12 minuti in forno a 190°

Procedimento

1. Sbattere l’uovo in una terrina e aggiungere un pizzico di sale.
2. Sciogliere il burro in un pentolino e aggiungerlo all’uovo e mescolare.
3. Aggiungere lo zucchero di canna e lo zucchero bianco e mescolare.
4. Aggiungere lentamente la farina e continuare a mescolare.
5. Aggiungere la vaniglia ed il lievito e mescolare, se necessario con le mani.
6. Aggiungere gli Smarties e mescolare.
7. Sullo stampo del forno mettere la carta da forno e versare a cucchiaiate la pasta dei biscotti, lasciando abbastanza spazio tra loro perché si appiattiscono.
8. Mettere in forno caldo per 10-12 minuti. Toglierli dal forno e metterli in un piatto facendo attenzione perché si spezzano.

Ecco un contorno favoloso tipico brasiliano, che è ottimo per accompagnare la carne. Come vedete dalla foto l’abbiamo mangiata a Natale con l’arista al forno ed un po’ di riso ed è stato un cenone Brasiliano proprio piacevole, anche perché ricordava i climi caldi mentre qui si soffre il freddo.
Qui metto solo la ricetta della Mayonese, visto che la carne l’ho cucinata in modo standard.

arista con maioneseIngredienti

3 patate
3 carote
1 cipolla
200 gr piselli
50 gr uvetta
1 mela
5 cucchiai Mayonese
Olio, sale e peperoncino

Tempo di preparazione: 30-40 minuti

Procedimento

1. Mettere a bollire l’acqua e cucinare le patate e le carote, dopo averle pulite.
2. In una padella insaporire i piselli con un po’ dolio e di aglio e versarli in una terrina grande.
3. Dopo che le patate e le carote sono cotte, scolarle e tagliarle a quadratini piccoli e versarli nella terrina.
4. Tagliare fine la cipolla e aggiungerla alle verdure.
5. Ammorbidire l’uvetta in acqua calda e aggiungerla alla verdura.
6. Pulire la mela e tagliarla a pezzettini e aggiungerla alla verdura.
7. Aggiustare di sale e peperoncino.
8. Aggiungere la Mayonese e mescolare bene finché non si uniformi tutto. La Mayonese non deve essere troppo abbondante ma solo amalgamare gli ingredienti.
9. Servire ancora tiepido come contorno.

Ecco un piatto che non può assolutamente essere chiamato Dietetico. Se volete una cenetta che vi stenda, questa fa per voi. Anche in questo caso ho trovato la ricetta su un blog: La Cucina di Susana. Inizialmente volevo fare gnocchi con il gorgonzola ma l’idea di aggiungere il radicchio rosso è stata fantastica.

Gnocchi al gorgonzolaIngredienti

Gnocchi di Patate
Radicchio di Treviso
Gorgonzola piccante
Cipolla
Latte
Sale, Pepe e Olio

Tempo di Preparazione: 30 minuti

Procedimento

1. Lavare il radicchio e tagliarlo a pezzetti.
2. In una padella scaldare l’olio e soffriggere la cipolla. Dopo un paio di minuti aggiungere il radicchio e lasciar soffriggere.
3. In un pentolino scaldare del latte. Tagliare il gorgonzola a cubetti e aggiungerlo al latte finché non si scioglie. Una volta sciolto aggiungere la crema al radicchio. Aggiungere un po’ di acqua di cottura.
4. Far bollire l’acqua e cucinare gli gnocchi. Scolarli mano a mano che vengono a galla e aggiungerli alla crema e lasciar cucinare per alcuni minuti.
5. Servire con il parmigiano.

Sito originale: http://lacucinadisusana.blogspot.it/2010/10/gnocchi-al-gorgonzola-con-il-radicchio.html

Oggi ho trovato alcuni splendidi tranci di salmone che ho fatto cucinare a mio marito, li abbiamo fatti semplici semplici in padella, leggermente fritti e accompagnati con un contorno di peperoni e del riso ‘alla brasiliana’.

salmoneIngredienti

Tranci di salmone
Sale, peperoncino, aglio, vino bianco
Peperone

Tempo di preparazione 30 minuti

Procedimento

1. Pulire il peperone e tagliarlo a pezzetti. Cucinarli in una padella con un po’ d’olio e di sale per mezz’oretta, lasciando che si cucinino nella loro acqua.
2. Tagliare i tranci di salmoni in pezzi di una decina di centimetri. Passare con il sale, il peperoncino e l’aglio in polvere.
3. Mettere il salmone in una padella con un po’ d’olio e lasciar cucinare girandolo di tanto in tanto.
4. Cucinare il riso a parte.
5. Servire tutto caldo per una cenetta deliziosa e leggera.

Altra ricetta velocissima ma molto buona per una cena leggera.

tortellini spinaciIngredienti

Tortellini ricotta e spinaci
500gr Spinaci
150gr Ricotta
Sale, Olio, Pepe, Aglio

Tempo di preparazione 30 minuti

Procedimento

1. Scaldare l’olio in padella e cucinare gli spinaci. Aggiustare di sale, pepe e aggiungere un po’ d’aglio.
2. Mettere l’acqua a bollire e cucinare i tortellini.
3. Sminuzzare gli spinaci e poi aggiungere la ricotta. Lasciar cucinare la salsa affinchè diventi cremosa. Aggiungere acqua di cottura.
4. Scolare i tortellini e versarli nella crema di spinaci.
5. Servire ben caldo e con abbondante parmigiano.

Volevo fare la pizza ma in una versione un po diversa, e il risultato è stato buono. La cosa da ricordare è che il giorno dopo era ancora più buona, quindi è una buona ricetta quando si deve fare una merenda per il giorno dopo.

pizza strudelIngredienti

1 confezione pasta per pizza
Passata di pomodoro
Formaggio: mozzarella e provola
Salame
Mortadella
Sale, Olio, Peperoncino

Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 20 minuti in forno a 180°

 

Procedimento

1. Strotolare la pasta per la pizza sulla carta da forno. Spennellare la fascia centrale con la passata di pomodoro già salata e con il peperoncino.
2. Stendere il formaggio sul pomodoro.
3. Tagliare il salare e la mortadella a dadini e cospargerla sulla pizza.
4. Aggiungere formaggio sul fondo.
5. Chiudere i lembi della pizza e poi girarla in modo che rimanga chiusa bene.
6. Infornare in forno già caldo e portare a cottura.