Archive for ottobre, 2012


Questa domenica avevo proprio voglia di fare qualcosa di dolce, ma soprattutto cimentarmi con una ricetta nuova. Avevo trovato una ricetta delle camille e avevo deciso di farle. Poi guardandomi in giro ne ho trovate un sacco di ricette. Quindi ne ho presa una che mi sembrava ok ed effettivamente non era male, ma c’era spazio di miglioramento. Visto che includeva il succo di carota che ho comprato pronto ma che è veramente pessimo e mi era avanzato, ho pensato di rifare le camille, cambiando però la ricetta di testa mia. Ora c’è stato un problema con le carote (perchè mio marito le aveva usate per lo spezzatino) quindi nella mia pasta ce n’erano poche però nella ricetta che vi scrivo metto la dose che avrei voluto/dovuto mettere. Ah, un’altro dettaglio, non ho la bilancia quindi ecco la ricetta a cucchiai, quanto mi piace di più!

Ingredienti

2 uova
12 cucchiai di zucchero (non troppo rasi – nella ricetta originale erano 110 gr ma secondo me era poco)
pizzico di sale
3 carote medio-grandi
50 gr di mandorle sbucciate
50 ml succo di carota + 25 ml olio di semi + 25 gr latte (non li ho misurati, in tutto ho fatto un bicchiere di circa 100 ml)
13-14 cucchiai di farina (qb per un impasto via di mezzo tra liquido e denso, non saprei fare paragoni – saranno stati 250 gr circa)
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
Nella prima versione fatta avevo messo anche la buccia d’arancia grattuggiata e un po di succo d’arancia

 

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 18 minuti in forno a 180°

Preparazione

1. Sbattere le uova con il sale e lo zucchero fino ad ottenere un impasto bello compatto e bianco
2. Aggiungere le mandorle tritate non troppo fine
3. Aggiungere le carote lavate, sbucciate e tritate (o grattuggiate) abbsatanza fini. Mescolare il tutto.
4. Aggiungere i liquidi: succo di carota, latte e olio, e mescolare.
5. Aggiungere la farina e mescolare fino ad ottenere un impasto nè liquido nè denso. Aggiungere la vanillina e il lievito e mescolare bene.
6. Divitere il composto nei pirottini da muffin e mettere in forno caldo a 180° per 18 minuti.
7. Gustarne una calda appena fuori dal forno, e poi vedete quanto riuscite a farle durare

Ecco un’altra ricetta sotto la mezz’ora fatta con quello che avevo nel frigo. L’idea di usare la ricotta per i sughi mi piace sempre di più.

Ingredienti

Tortiglioni
Ricotta
1 peperone
Pancetta affumicata
Sale e pepe

Tempo preparazione: 30 minuti

Procedimento

1. Tagliare a quadretti i peperoni. Scaldare una padella e soffriggere la pancetta con i peperoni.
2. Mettere a scaldare l’acqua e cucinare la pasta.
3. Quando mancano un paio di minuti alla cottura della pasta, aggiungere al sugo la ricotta e stemperare con un mestolo di acqua di cottura.
4. Scolare la pasta e completare la cottura in padella con il sugo. Servire con il parmigiano.

Ecco il menù per la prossima settimana:

Sabato – Pizza

Domenica – Lasagna con ragù

Lunedì – Minestrone

Martedì – Carne con verdure

Mercoledì – Pasta al sugo di tonno

Giovedì – Zuppa di lenticchie

Venerdì – Pasta all’uovo con ragù di zucchine

Ecco il piano della settimana (che ho seguito ma un po rimescolato). Sono passate un paio di settimane nel frattempo, il piano l’ho fatto ma non l’ho messo sul sito. Sorry!

Sabato – Pollo arrosto con le patate al forno

Domenica – Lasagna con verdure

Lunedì – Pesce con le verdure

Martedì – Pesce con le verdure

Mercoledì – Omelette con speck e ricotta

Giovedì – Cena fuori cinese

Venerdì – Tortellini con i funghi

Altra velocissima ricetta molto gustosa. Una nota: non aggiungere troppa acqua, il sugo è più buono con la ricotta ancora a grumi.

Ingredienti

Tortellini
Ricotta
Funghi (una confezione)
Pancetta affumicata a cubetti
Sale, pepe

Tempo di preparazione: 15 minuti

Procedimento

1. Mettere a bollire l’acqua e far cuocere i tortellini.
2. In una padella far soffriggere la pancetta affumicata e poi aggiungere i funghi. Salare e pepare.
3. Aggiungere la ricotta e mescolare. Stemperare con un po’ d’acqua di cottura.
4. Scolare i tortellini e condirli in padella, ancora sul fuoco.
5. Servire con abbondante formaggio grana.

Ecco la mia versione della lasagna con verdure. E’ una versione per i pigri, perchè ho usato le verdure pronte. L’unica indicazione che darei è di usare una minestra senza le patate. Sennò ovviamente si possono scegliere le verdure da usare, ma a quel punto bisogno pulirle e tagliarle prima di poterle cucinare.

Ingredienti

1 confezione di minestrone congelato
Pasta per lasagna
Besciamella
1 cucchiaio di passata di pomodoro
Formaggio parmigiano
Formaggio a fette (tipo scamorza)
Olio, sale, pepe

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 45 minuti

Procedimento

1. Cucinare il minestrone senza aggiungere acqua. Salare e pepare e aggiungere un po’ d’olio. Aggiungere la passata di pomodoro.
2. Lasciare raffreddare un po’ il minestrone. Mescolare con la besciamella.
3. Preparare la lasagna nel modo consueto: pasta, verdura, formaggi, pasta. Concludere con la verdura e abbondante formaggio.
4. Cucinare a 200° in forno per 45 minuti.

Questa è stata un’improvvisata. Avevo i broccoli bolliti e non sapevo come servirli. Inizialmente volevo farli con il pollo, ma non ho avuto il tempo di comprarlo, quindi ho ripiegato sulla pancetta affumicata, che di solito cerco di non far mancare mai nel frigo! Alla fine è venuta buonissimissima.

Ingredienti

Subiottini (o un altro tipo di pasta)
Broccoli (bolliti)
Pancetta affumicata
Ricotta
Formaggio parmigiano
Sale, Pepe

Tempo di preparazione: 15 minuti

Preparazione

1. Mettere a scaldare l’acqua e cucinare la pasta.
2. In una padella, far soffriggere la pancetta a cubetti e aggiungere i broccoli a pezzetti.
3. Ad un paio di minuti dal tempo di cottura della pasta, aggiungere la ricotta e stemperare con l’acqua di cottura.
4. Scolare la pasta e condirla ancora sul fuoco.
5. Servire con abbondante parmigiano!

Buonissima con il freddo che sta venendo. Ho fatto il soffritto seguendo la procedura che usa mia mamma. Una procedura estremamente semplificata rispetto quella che si trova generalmente nelle ricette.
Quando l’ho rifatta ho poi provato aggiungere del mais che diventa molto croccante nella minestra, un tocco un po’ dolciastro che è molto piacevole.

Ingredienti (per 2 persone)

Zuppa fagioli150 gr subiottini (in triestino, non ho scoperto il nome in italiano)
1 confezione fagioli in scatola
Farina, sale, olio

Variazione: Mais.

Tempo preparazione: 25 minuti

Procedimento

1. Scaldare l’olio in una pentola da minestra e versare un cucchiaio di farina. Mescolare rapidamente, lasciar cucinare un pochino e aggiungere i fagioli. Lasciarli soffriggere e salare.
2. Aggiungere acqua (o brodo) e farla bollire. Versare la pasta e cucinarla, mescolando ripetutamente, per il tempo di cottura.
3. Servire bollente!

Ecco una ricetta velocissima e molto golosa e dietetica! Io l’ho fatto dopo palestra ed è stata proprio una buona cenetta.

Ingredienti (per 2 persone)

3 uova
Latte, sale, olio
Formaggio parmigiano
Speck
Ricotta

Tempo: 15 minuti

Preparazione

1. Sbattere le uova in una tazza e aggiungere il sale e un po di latte per rendere soffice la frittata.
2. Scaldare l’olio nella padella e quando è caldo versare le uova. Aspettare che si cucini un lato e girare la frittata.
3. Mettere lo speck e lasciare che si scaldi.
4. Servire in un piatto e coprire con la ricotta montata con una forchetta.